I preziosi vigneti delle Grave del Friuli

I 120 ettari dei vigneti Pitars si distendono perfetti, tra le province di Udine e Pordenone, coltivati con cura a bassa resa per ettaro, nella zona a Denominazione di Origine Controllata delle Grave del Friuli. Note per l’originalità della composizione del loro terreno, le Grave sono il risultato del deposito millenario di materiale calcareo-dolomitico portato a valle dalle alluvioni del fiume Tagliamento. Una zona riparata dalle montagne dai freddi venti provenienti da nord e accarezzata dalla brezza leggera del mare Adriatico, con un microclima particolarmente adatto alla coltivazione della vite, grazie all’escursione termica tra il giorno e la notte. Una terra vocata a una produzione vinicola dalla forte personalità, con grandi uve ricche di aromi.