04.11.2019

CHIUSURA PER SAN MARTINO

L'11 novembre è una data che amiamo festeggiare perché, oltre ad essere la ricorrenza patronale del nostro Comune, era in passato uno dei momenti più importanti nel mondo agricolo.

 

Infatti era tradizione che nel giorno di San Martino si rinnovassero i contratti di mezzadria: ora i contadini potevano festeggiare l'inizio di un nuovo anno di lavoro o, al contrario, erano costretti a lasciare la vecchia abitazione alla ricerca di un altro padrone per cui coltivare la terra (in molte zone del nord Italia 'fare San Martino' era sinonimo di 'traslocare').

 

E poi, la figura del soldato a cavallo che dona un lembo del mantello al mendicante infreddolito è cara a tutti, perché è l'emblema dei fondamentali valori della condivisione e della solidarietà. 

 

Con questo spirito vi auguriamo di trascorrere una serata in compagnia di familiari e amici, magari con le castagne e il vino del vecchio proverbio.

Condividi

« indietro